71

拍品詳情

羅馬:塞爾吉奧·羅塞蒂藏書

|
米蘭

Castelli, Benedetto
DELLA MISURA DELL'ACQUE CORRENTI. ROMA : FRANCESCO CAVALLI, 1639
4° (213x145 mm.), 1 antiporta calcografica con ponte sul Tevere sormontato dallo stemma papale di Urbano VIII Barberini, a p. 47: copia della lettera a Galileo Galilei, prosegue con proprio frontespizio a c. H1r "Demostrazioni geometriche della misura dell'acque correnti", diagrammi e fregi xilografici, iniziali istoriate xilografiche, legatura in piena pergamena semi rigida, carte in buono stato di conservazione, leggerissime fioriture, segni di restauro su alcune carte
參閱狀況報告 參閱狀況報告

出版

Rossetti 1709; Riccardi I, 290

相關資料

Esemplare in seconda edizione dell’opera che è ritenuta tra le più importanti nella storia dell’ingegneria idraulica. L’autore fu collaboratore e allievo di Galileo e, attraverso la combinazione tra teoria ed osservazioni pratiche, gettò le basi per la ricerca di concreti rimedi per la problematica delle inondazioni dei maggiori fiumi, Tevere e Po, che periodicamente flagellavano le regioni italiane. Le Demostrazioni sono dedicate al nipote di Urbano VIII, Taddeo Barberini, allievo di Castelli.

羅馬:塞爾吉奧·羅塞蒂藏書

|
米蘭