203
203
前往
203
前往

拍品詳情

羅馬:塞爾吉奧·羅塞蒂藏書

|
米蘭

Meyer, Cornelio
CINQUE OPERE IN DUE VOLUMI:
Alla Santità di n. s. Papa Innocentio XI beatissimo padre … (Roma : Lazzari Varese, 1679).
Folio (390x256 mm.), da c. A3r a fino alla fine del volume, in testa ad ogni carta un'illustrazione calcografica raffigurante parti del fiume Tevere, illustrazioni incise dal Falda, in calce al volume due grandi tavole doppie con mappe: Delineatione del stagno di Maccarese e Le paludi pontine corredate da descrizioni pubblicate nel 1678 e 1679 dallo stampatore camerale Bartolomeo Lupardi, legatura in cartoncino d’attesa, sporadici segni di restauro e qualche macchia di umidità
Rossetti 7022

Insieme a quattro opere in unico volume:
I. L’arte di restituire a Roma la tralasciata navigatione del suo Tevere. Divisa in tre parti. Roma : Lazzari Varese, 1685. Prima parte: antiporta con illustrazione calcografica, 35 illustrazioni incise numerate (la 17 è ripetuta due volte) di cui 1 a doppia pagina. Seconda parte: 11 illustrazioni incise numerate di cui la prima a doppia pagina. Terza parte: 15 illustrazioni incise numerate (ill. 8 ripetuta due volte, ill. 11 ripetuta tre volte, ill. 12 ripetuta due volte, ill. 15 ripetuta due volte). Decorazioni, finalini e iniziali xilografiche
Rossetti 7023; Cicognara 3792

II. Nuovi ritrovamenti divisi in due parti con tre tavole in lingua latina, francese, & olandese … Nuovi ritrovamenti dati in luce dall’ingegniero Cornelio Meyer. Roma : Giovanni Giacomo Komarek, 1689-1696, 40 illustrazioni incise comprensive dell’illustrazione del drago sul frontespizio, di cui 2 a piena pagina e 5 a doppia pagina. Fascicolazione dell’edizione scorretta
Rossetti 7023b

III-IV. Discorso sopra la propositione dell'allungamento, e meglioramento del porto di Pesaro. (Roma : Bernabò, 1698), 1 tavola a doppia pagina ripiegata ai lati corredata dal discorso del Meyer. Iniziale xilografica, testo su due colonne.
Descrittione di un facilissimo modo di ben ponderate invenzioni dell'ingegniere Cornelio Meyer per impedire le inondazioni sopra le provincie di Bologna, Ferrara, e Ravenna. (Roma : Bernabò, 1698), 1 tavola a doppia pagina ripiegata ai lati corredata dalla descrizione del Meyer. Iniziale xilografica, testo su due colonne

Folio (396x254 mm.), legatura coeva in piena pergamena rigida, dorso liscio con decorazione oro e tassello in pelle bordeaux con autore e argomento incisi in oro, tagli in blu e rosso, leggere bruniture e segni di umidità, bordi lievemente rovinati


參閱狀況報告 參閱狀況報告

相關資料

Tutti gli scritti del Meyer qui raccolti, di differente e vario argomento, contengono testi e tavole di particolare curiosità e interesse. Il secondo scritto descrive strumenti ingegneristici per risolvere problemi pratici relativi alla gestione della città di Roma e del Tevere. Nello scritto sui nuovi ritrovamenti vengono spiegate ed illustrate nuove invenzioni legate in particolare all’architettura e lo sviluppo delle tecniche idrauliche. Sono presenti curiose tavole sull’eclissi (dell’anno 1680) del primo satellite di Giove e comete apparse negli anni 1680, 1682, 1684. Tra le numerose e varie tavole vi sono anche piante della città di Livorno e delle province di Bologna, Ravenna e Ferrara. L’opera dei ritrovamenti segue inoltre un complesso iter di pubblicazione poiché la prima parte fu edita nel 1696, sette anni dopo la seconda. Le incisioni, su disegni del Meyer, sono di vari artisti tra cui Wouters e Falda.
ICCU segnala un solo possesso delle tavole in fine del primo volume di cui la Delineatione relativa ad un'edizione successiva.

羅馬:塞爾吉奧·羅塞蒂藏書

|
米蘭