115

拍品詳情

羅馬:塞爾吉奧·羅塞蒂藏書

|
米蘭

Fabretti, Raffaele
DUE OPERE SU ACQUE E ACQUEDOTTI:
De aquis et aquaeductibus veteris. Romae dissertationes tres. Roma : Giovanni Battista Bussotti, 1680, 10 tavole incise in rame a piena pagina di cui 3 ripiegate, diverse illustrazioni e mezze tavole incise, illustrazioni e iniziali xilografiche, sul frontespizio emblema dell’autore e stemma della famiglia Fabbretti in basso a destra, incisioni di Francesco Donia
Rossetti 4795; Cicognara 3708; Ricciardi I, 433

Legato con:
Iasithei ad Grunnovium apologema in ejusque Titiliuitia, sive somnia de Tito Livio, animadversiones. (Napoli : Novello De Bonis, 1686), 1 tavola incisa ripiegata firmata Francesco Donia, precedono il frontespizio due carte con spiegazione della pubblicazione, al frontespizio grande iniziali istoriata in xilografia e nastro con motto dell’autore in greco
Rossetti 4797; Cicognara 3709

2 opere in un volume, 4° (242x173 mm.), legatura coeva inglese a cinque nervi in piena pelle marrone, tagli leggermente spruzzati, fregi oro ai labbri, difetti e qualche macchia sulle prime carte e frontespizio, rinforzi alle carte, dorso sostituito e segni di restauro della legatura agli angoli e piatti, segno di restauro sul frontespizio di De aquis, cc. A2 e A3 parzialmente staccate dalla cucitura


參閱狀況報告 參閱狀況報告

來源

Nota di possesso datata sul verso del primo frontespizio: "Rob[ert] Bruce 1729"

相關資料

Il secondo scritto, Iasithei ad Grunnovium, è in realtà una risposta scherzosa ma piccata all’attacco e alla censura di Giacomo Gronovio verso l’opera del Fabretti De aquis et aquaeductibus presente come prima pubblicazione in questo volume. Le due carte preliminari della seconda parte, firmate dal filosofo e matematico Biagio Magno, spiegano nello specifico i motivi della vivace controversia. L’autore Iasitheo è difatti uno pseudonimo di Fabretti. Polemica e curioso battibecco letterario: si noti in particolare come il Gronovio viene qui chiamato Grunnovius per ricordare il verso del maiale.

羅馬:塞爾吉奧·羅塞蒂藏書

|
米蘭