61

拍品詳情

現代及當代藝術

|
米蘭

Giuseppe Uncini
1929-2008
TRALICCIO
CONTRETE AND IRON, EXECUTED IN 1960
cemento e ferro
cm 198x62x61,5
Eseguito nel 1960
參閱狀況報告 參閱狀況報告

Opera registrata presso l'Archivio Uncini, Bergamo con il n. 60-019

L'opera è accompagnata da certificato di autenticità su fotografia dell'Archivio Uncini, Bergamo

來源

Galleria De Crescenzo e Viesti, Roma
Ivi acquistato dall'attuale proprietario

展覽

Milano, Studio Marconi, Uncini. Opere dal 1959 al 1973, 1973
Milano, Galleria Tega, Cementarmati, Ferrocementio, Mattoni, Ombre, 1991

出版

F. Gualdoni, Uncini, Brescia 1991, n. 17, illustrato
M. Fath, Uncini, catalogo della mostra, Stastische Kunsthalle Mannheim, Mannheim 2001, pag. 89, illustrato
B. Corà, Giuseppe Uncini. Catalogo ragionato, Milano 2007, pag. 218, n. 60-019, illustrato

相關資料

"Un esigenza che si potrebbe chiamare "autosostentamento" muove Uncini a realizzare alcuni Cementarmati che, anziché prevedere la loro collocazione a parete, sono concepiti per stare in verticale, sul pavimento, liberi da vincoli. (...) Il terzo [di tali lavori] è un vero e proprio Traliccio (1960-1961) in cemento armato assai più svettante e decisamente differente da ogni altro precedente lavoro del ciclo dei Cementarmati.
Quelle forme inedite per concezione ed elaborazione rispetto alla produzione precedente di Uncini si distinguono per il loro ergersi libere dal pavimento, con una decisa volontà volumetrica e soprattutto con una fragranza spaziale che dichiara senza riserve o equivoci di volersi offrire allo sguardo quale organismo plastico in cui vuoti e pieni, cemento e ferro, geometria piana e solida, dritto e rovescio convergono su un'unica identità monocromatica, inequivocabilmente distanziatasi dalla bidimensionalità pittorica e, più che mai, anche dalla iniziale esigenza paleoggettuale." (Bruno Corà, in Giuseppe Uncini. Catalogo generale, Milano 2007, pag. 24)

現代及當代藝術

|
米蘭