Sotheby's Italia

Novembre 2020

C ari amici,

dopo gli eccellenti risultati delle nostre aste di New York dello scorso Ottobre, dove l’Arte Italiana ancora una volta ha brillato grazie alla pittura di Giorgio De Chirico, il design di Carlo Mollino e la tecnologia vestita da Bertone delle tre Alfa Romeo B.A.T., eccoci ad annunciarvi la vendita dedicata all’Arte Moderna e Contemporanea (Contemporary Art, vedi presentazione qui sotto) che rimarrà aperta per le offerte dal 20 al 26 Novembre.

Come già per l’asta milanese del Giugno passato, anche questa si svolgerà in modalità online only grazie all’efficacia della nostra piattaforma informatica che permette la partecipazione di un pubblico globale grazie a una accattivante metodologia di semplice accesso.

Non a caso, dall’inizio dell’anno ad oggi Sotheby’s ha gestito con successo quasi 300 vendite, col 40% di partecipazione di nuovi offerenti e con il 30% degli stessi bidders di età inferiore ai 40 anni.

E per chiudere questo 2020 che ci ha messo tutti di fronte a nuove sfide da superare, vi aspettiamo anche per la Contemporary Curated che si svolgerà dal 10 al 17 dicembre, sempre organizzata dal nostro team di Milano, con tante proposte di opere di giovani artisti oltre a quelle di autori già ampiamente affermati.

Buona lettura,




Filippo Lotti,
Managing Director,
Italy


Contemporary Art | Milan

All’insegna del collezionismo italiano più lungimirante e aperto, questo appuntamento crea un dialogo fra gli artisti italiani più rinomati del dopoguerra con i nomi internazionali del calibro di Paul Klee, Wifredo Lam, Josef Albers, Kenneth Noland, per citarne alcuni.

Giorgio Morandi, Natura Morta. 
Stima 600,000 - 800,000 EUR
Giorgio Morandi, Natura Morta.
Stima 600,000 - 800,000 EUR

Top lot dell’asta è Giorgio Morandi, presente con una delicata Natura morta del 1946, proveniente dalla collezione del noto gallerista veneziano che fu amico di Peggy Guggenheim, Carlo Cardazzo e stimata €600.000-800.000.

Giuseppe Capogrossi, Superficie 196, 1957
Stima €240.000-350.000
Giuseppe Capogrossi, Superficie 196, 1957
Stima €240.000-350.000

Sotheby’s detiene il record d’asta europeo per l’artista con una rara Natura morta del 1923 venduta a Milano nel 2018 per oltre due milioni di euro.

Fra gli altri, citiamo un equilibrato lavoro di Giuseppe Capogrossi del 1957, qui illustrato, espressione della piena maturità dell’artista, e un iconico arazzo di Alighiero Boetti, eseguito nel 1988, dove sono ricamate sia le tipiche frasi con lettere arabe che una iscrizione in farsi.

Vi invitiamo a scorrere il catalogo digitale ed i contenuti editoriali, nonché i video preparati dai nostri esperti, disponibili cliccando qui e siamo a vostra disposizione per qualsiasi approfondimento o domanda.

Informazioni: marta.giani@sothebys.com T. +39 02 29500273

Contemporary Curated | Milan

Dal 10 al 17 dicembre, Sotheby's Milano è lieta di presentare la prima edizione italiana di Contemporary Curated, un format già presente nelle altre sedi internazionali dal 2016.

James Rosenquist, For Lao Tsu, 1968, 
Stima €40.000-60.000
James Rosenquist, For Lao Tsu, 1968,
Stima €40.000-60.000

Si tratta di un’asta co-curata che ha visto tra i suoi guests nelle edizioni passate di Londra e New York noti personaggi come Elisa Sednaoui Dellal, Oprah Winfrey, Massimo Bottura, Virgil Abloh e Margherita Missoni.

Per la prima edizione italiana, l’asta presenterà una selezione di opere d'arte dal dopoguerra ad oggi provenienti da collezioni private: dai principali protagonisti dell’arte italiana quali Carla Accardi, Cesare Tacchi, Claudio Parmiggiani e Fausto Melotti, ai maestri internazionali indiscussi come Shozo Shimamoto, Sam Francis, Robert Rauschenberg e James Rosenquist, fino alla generazione di artisti emergenti, tra cui Matt Mullican, Inka Essenhigh, Marcel Dzama e Pascale Marthine Tayou.

A breve potremo svelarvi l’identità del nostro curator!

Informazioni: anni.wu@sothebys.com T. +39 02 29500205

The Spirit of the Rose

The Spirit of the Rose è il nome di un raro diamante, dal vivace colore rosa e viola, del peso di 14.83 carati che è stato venduto da Sotheby’s a Ginevra all’inizio di Novembre.

Il nome di questa meravigliosa pietra si deve alla sua estrazione all’interno del territorio russo e ad uno dei più celebri danzatori del balletto classico.

Locandina del 1911 di Jean Cocteau "Ballet Russe"
Locandina del 1911 di Jean Cocteau "Ballet Russe"

Siamo agli inizi del XX secolo, Jean Cocteau dipinge le locandine per i Ballets Russes agli Champs-Élysées e un giovane ballerino russo, Vaslav Nijinsky, vestito dal celebre costumista Léon Bakst, segna la storia del balletto classico con la sua interpretazione dello Spirito della Rosa.

Un secolo dopo il nome di Nijinsky e dei Ballets Russes riappaiono sul palcoscenico della storia contemporanea per farci sognare, con il record mondiale per the Spirit of the Rose pari a 23.4m CHF/26.6m USD.

Questo eccezionale risultato, e le recenti aste di Magnificent and Noble Jewels di Ginevra che insieme hanno totalizzato oltre 42,5 milioni di franchi, testimoniano quanto il mercato dei gioielli sia in crescita.

I nostri esperti sono a Vostra disposizione per valutazioni gratuite e confidenziali anche in questo periodo, per quanto consentito dalle attuali limitazioni dovute all’emergenza sanitaria.

Informazioni: sara.miconi@sothebys.com T. +39 02 29500201

Close