53
53
Arnaldo Pomodoro
SFERA
SIGNED, NUMBERED 3/9 ON THE BASE, BRONZE. EXECUTED IN 1980, EDITION OF 9+4 P.A.
ACCÉDER AU LOT
53
Arnaldo Pomodoro
SFERA
SIGNED, NUMBERED 3/9 ON THE BASE, BRONZE. EXECUTED IN 1980, EDITION OF 9+4 P.A.
ACCÉDER AU LOT

Details & Cataloguing

Arte Moderna e Contemporanea

|
Milan

Arnaldo Pomodoro
N. 1926
SFERA
SIGNED, NUMBERED 3/9 ON THE BASE, BRONZE. EXECUTED IN 1980, EDITION OF 9+4 P.A.
firmata e numerata 3/9 sulla base
bronzo
diametro cm 20
Eseguito nel 1980 in 9 esemplari + 4 prove d'artista
Lire le rapport d'état Lire le rapport d'état

Opera registrata presso lo Studio Arnaldo Pomodoro, Milano, con il n. 432

Bibliographie

Flaminio Gualdoni, Arnaldo Pomodoro Catalogo ragionato della scultura, Milano 2007, vol. II, n. 656, p. 612 

Description

(“Lei parla delle mie sfere […])  “esse sono anzitutto forme perfette, magiche, e io le rompo per scoprirne (cercarne, trovarne) le fermentazioni interne, misteriose e viventi, mostruose e pure; così provoco col lucido levigato un contrasto, una tensione discordante, una completezza fatta di  incompletezze. […] è importante il fatto che le mie sfere si possono anche spostare, ruotare: hanno così anche ‘sotto le mani’ il valore di movimento e partecipazione che hanno nella visualità” (Arnaldo Pomodoro, Per “un invito” a Venezia, intervista con Mila Pistoi, 1964)

 “first of all my spheres are perfect and magic forms, what I do is to break them to discover and point out their internal, arcane, mysterious and pure aspect; with the smooth surface I create an high contrast and tension with the rest of the sphere but the result it is an organic and complete work. […] it is important to notice that my spheres are also movable and rotatable: in a way it is possible to touch their movement and participation in the visual world” (Arnaldo Pomodoro, Per “un invito” a Venezia, inetrview with Mila Pistoi, 1964)

Arte Moderna e Contemporanea

|
Milan