116
116

DALLA COLLEZIONE LAURA TANSINI, ROMA

Arnaldo Pomodoro
FOGLIO N. 1/A
SIGNED, TITLED, DATED 66 AND NUMBERED 2/2, EDITION OF 2 EXEMPLARS + 1 A.P., BRONZE. THIS WORK IS REGISTERED IN THE FONDAZIONE ARNALDO POMODORO, MILAN, UNDER N. AP 253 AND IT IS ACCOMPANIED BY A CERTIFICATE OF AUTHENTICITY SIGNED BY THE ARTIST WITH THE NUMBER 253.
ACCÉDER AU LOT
116

DALLA COLLEZIONE LAURA TANSINI, ROMA

Arnaldo Pomodoro
FOGLIO N. 1/A
SIGNED, TITLED, DATED 66 AND NUMBERED 2/2, EDITION OF 2 EXEMPLARS + 1 A.P., BRONZE. THIS WORK IS REGISTERED IN THE FONDAZIONE ARNALDO POMODORO, MILAN, UNDER N. AP 253 AND IT IS ACCOMPANIED BY A CERTIFICATE OF AUTHENTICITY SIGNED BY THE ARTIST WITH THE NUMBER 253.
ACCÉDER AU LOT

Details & Cataloguing

Arte Moderna e Contemporanea

|
Milan

Arnaldo Pomodoro
N. 1926
FOGLIO N. 1/A
SIGNED, TITLED, DATED 66 AND NUMBERED 2/2, EDITION OF 2 EXEMPLARS + 1 A.P., BRONZE. THIS WORK IS REGISTERED IN THE FONDAZIONE ARNALDO POMODORO, MILAN, UNDER N. AP 253 AND IT IS ACCOMPANIED BY A CERTIFICATE OF AUTHENTICITY SIGNED BY THE ARTIST WITH THE NUMBER 253.
firmato, intitolato, datato 66 e numerato 2/2, tiratura di 2 esemplari + 1 P.A.

bronzo
cm 42x44,5x78,5
Lire le rapport d'état Lire le rapport d'état

Opera registrata presso la Fondazione Arnaldo Pomodoro, Milano, con il n. AP 253

L'opera è accompagnata da certificato di autenticità su fotografia firmato dall'artista, con il n. 253

Provenance

Collezione dell'artista
Collezione privata, Roma
Asta Christie's Londra, 20th Century Art, 20 maggio 1998, lotto n. 115
Marlborough Gallery, Londra
Collezione Laura Tansini, Roma
Asta Farsettiarte Prato, Collezione Laura Tansini, 29 novembre 2014, lotto n. 521 

Exposition

Genova, Galleria del Deposito, Arnaldo Pomodoro, 1966, p. 1, illustrato
Stoccolma, Galerie Pierre, Arnaldo Pomodoro, 1968
Monaco, Galerie Stangl, Arnaldo Pomodoro '72, 1972
Genova, Museo d'Arte Contemporanea di Villa Croce, La Galleria del Deposito, 2003, p. 61, illustrato
Milano, Fondazione Biblioteca di via Senato, Un libro in maschera. Opera in 5 atti e 25 artisti, 2008, p. 125, illustrato
Pisa, Museo delle Sinopie, Palazzo OPA, Piazza dei Miracoli, Arnaldo Pomodoro. Continuità e Innovazione, 2015-2016, illustrato l'esemplare in fiberglass

Bibliographie

AA.VV., Scritti critici per Arnaldo Pomodoro e opere dell'artista 1955-2000, Milano 2000, p. 157, illustrato
Flaminio Gualdoni, Arnaldo Pomodoro. Catalogo ragionato della scultura. Tomo III, Ginevra-Milano 2007, p. 528, n. 406, illustrato

Description

Il ricavo della vendita di questo lotto sarà destinato ad attività filantropiche
The sale proceeds for this lot will benefit philanthropic activities

L’opera di Pomodoro, particolarissima nel suo genere per la forma in cui si sviluppa, si carica di una grande intensità espressiva dovuta al fatto che la sua conformazione ricorda un papiro sul quale, in epoca arcaica, è stata incisa un’antica scrittura che il deserto ha custodito e conservato per lunghi secoli. Questo gusto arcaico che affiora rende ancora più unico e interessante il lavoro di Pomodoro, artista che non ha bisogno di presentazioni.

"L’alfabeto arcaico/futuribile usato da Arnaldo Pomodoro evidenzia la sua capacità di andare oltre tempo e spazio e di connettere la conoscenza del passato alle aspettative del futuro."
Francesco Leonetto

The work of Pomodoro is particular for the form in which it develops. This example is charged with great expressive intensity due to its resembling a papyrus on which, in the an ancient writing has been engraved and preserved by the dryness of the desert for centuries. This attraction for the archaic that emerges makes the work of Pomodoro even more unique and interesting.

"The archaic / futuristic alphabet used by Arnaldo Pomodoro highlights his ability to go beyond time and space and to connect a knowledge of the past to the expectations of the future."
Francesco Leonetto

Arte Moderna e Contemporanea

|
Milan