315
315
Wright, John Michael
RAGGUAGLIO DELLA SOLENNE COMPARSA, FATTA IN ROMA GLI OTTO DI GENNAIO 1687 DALL'ILLUSTRISSIMO, ... CONTE DI CASTELMAINE AMBASCIADORE STRAORDINARIO ... DI GIACOMO SECONDO RE' D'INGHILTERRA ET IBERNIA … ALLA SANTITÀ DI NOSTRO SIGNORE PAPA INNOCENTIO UNDECIMO. ROMA : DOMENICO ANTONIO ERCOLE, [1687]
JUMP TO LOT
315
Wright, John Michael
RAGGUAGLIO DELLA SOLENNE COMPARSA, FATTA IN ROMA GLI OTTO DI GENNAIO 1687 DALL'ILLUSTRISSIMO, ... CONTE DI CASTELMAINE AMBASCIADORE STRAORDINARIO ... DI GIACOMO SECONDO RE' D'INGHILTERRA ET IBERNIA … ALLA SANTITÀ DI NOSTRO SIGNORE PAPA INNOCENTIO UNDECIMO. ROMA : DOMENICO ANTONIO ERCOLE, [1687]
JUMP TO LOT

Details & Cataloguing

Roma. La Biblioteca Sergio Rossetti

|
Milan

Wright, John Michael
RAGGUAGLIO DELLA SOLENNE COMPARSA, FATTA IN ROMA GLI OTTO DI GENNAIO 1687 DALL'ILLUSTRISSIMO, ... CONTE DI CASTELMAINE AMBASCIADORE STRAORDINARIO ... DI GIACOMO SECONDO RE' D'INGHILTERRA ET IBERNIA … ALLA SANTITÀ DI NOSTRO SIGNORE PAPA INNOCENTIO UNDECIMO. ROMA : DOMENICO ANTONIO ERCOLE, [1687]
Folio (334x232 mm.), 15 tavole incise numerate e firmate di cui 1 ampia e ripiegata più volte (33,4x121 cm), grande antiporta incisa con scena dell’omaggio di Castelmaine al Papa, a c. A2r ritratto della dedicataria, la duchessa di Modena e grande iniziale istoriata calcografica, filigrana con giglio, legatura in piena pergamena semirigida con stemma impresso in oro: "The Society of Writers to the Signet", titolo manoscritto sul dorso, cofanetto, alcune fioriture e segni di umidità ai margini delle prime carte, rinforzi all’attaccatura di alcune carte e tavole, segni di restauro su qualche carta e sulla tavola ripiegata
Read Condition Report Read Condition Report

Provenance

Firma manoscritta sulla carta di guardia anteriore datata 18[2]9 e firma sul margine inferiore destro dell’antiporta; Society of Writers to Her Majesty's Signet, Edinburgh, asta, Sotheby's Londra, 1 giugno 1995, lotto 158

Literature

Rossetti 11484; Lipperheide 2751; Watanabe-O'Kelly & Simon 949

Catalogue Note

L’incisore delle tavole è il celebre Arnold Van Westerhout su disegni di diversi artisti: Ferri, Cornely, Lenardi, Camers. Quest’opera, curata dal pittore Wright, documenta il tentativo di riconciliazione del re d’Inghilterra Giacomo II, attraverso il suo ambasciatore Lord Castlemaine, col papa Innocenzo XI. Le tavole raffigurano allegorie, carrozze e decorazioni varie utilizzate per l’ingresso dell’ambasciatore. In particolare, la grande tavola ripiegata raffigura il sontuoso banchetto celebrativo.

Roma. La Biblioteca Sergio Rossetti

|
Milan