217

Details & Cataloguing

Roma. La Biblioteca Sergio Rossetti

|
Milan

Navone, Giandomenico e Giovanni Battista Cipriani
NUOVO METODO PER APPRENDERE INSIEME LE TEORIE, E LE PRATICHE DELLA SCELTA ARCHITETTURA CIVILE SOPRA UNA NUOVA RACCOLTA DE' PIÙ COSPICUI ESEMPLARI DI ROMA ... PARTE I. ROMA : LUIGI PEREGO SALVIONI, 1794
Folio (410x270 mm.), 55 tavole incise di cui 7 a doppia pagina, frontespizio con vignetta calcografica del tempietto del Bramante, ampi margini, legatura in mezza pergamena moderna con angoli, cofanetto, leggeri segni di umidità, in particolare alone di umidità alla tavola 29
Read Condition Report Read Condition Report

Literature

Rossetti 7342; Cicognara 578

Catalogue Note

Opera a carattere architettonico corredata da un corposo apparato iconografico comprensivo di 55 tavole raffiguranti i monumenti più insigni della città di Roma, prevalentemente incise da Cipriani su disegni di Navone. Nel 1792 Navone si mise in società con gli ingegneri e architetti Matteo Lovatti, Vincenzo Cavallini e Giovanni Battista Cipriani con lo scopo di realizzare disegni per incisioni che sarebbero dovute confluire in una pubblicazione sulle fabbriche esemplari del XVI sec. Nel 1794 uscì questo volume i cui disegni sono firmati anche dai suoi citati collaboratori. Sul frontespizio viene detto "prima parte", ma la seconda non venne mai pubblicata.

Roma. La Biblioteca Sergio Rossetti

|
Milan