123
123

DALLA COLLEZIONE LAURA TANSINI, ROMA

Anthony Caro
TABLE PIECE CCCXI
RUSTED STEEL. EXECUTED IN 1976-77.
JUMP TO LOT
123

DALLA COLLEZIONE LAURA TANSINI, ROMA

Anthony Caro
TABLE PIECE CCCXI
RUSTED STEEL. EXECUTED IN 1976-77.
JUMP TO LOT

Details & Cataloguing

Arte Moderna e Contemporanea

|
Milan

Anthony Caro
1924 - 2013
TABLE PIECE CCCXI
RUSTED STEEL. EXECUTED IN 1976-77.

Provenance

Acquavella Galleries, New York
Asta Sotheby's New York, Contemporary Art Day Auction, 14 maggio 2003, lotto n. 176 
Collezione Laura Tansini, Roma
Asta Sotheby's Londra,  Contemporary Art Day Auction, 30 giugno 2011, lotto n. 190

Literature

Dieter Blume, Anthony Caro. Catalogue raisonné. Vol. I: Table and Related Sculptures 1966-1978, Colonia 1981, p. 225, n. 327, illustrato

Catalogue Note

Il ricavo della vendita di questo lotto sarà destinato ad attività filantropiche
The sale proceeds for this lot will benefit philanthropic activities

Anthony Caro, vincitore nel 1959 del premio Scultura alla Biennale di Parigi, crea opere d’arte manipolando i materiali più disparati. Dai più nobili come l’ottone agli scarti di ferro di officine. Table Piece si compone di materiali recuperati e si sviluppa in una forma acrobatica in cui possiamo trovare  citazioni sia dall’arte antica che dalle forme più generiche d’arte di strada. Anthony Caro è artista  che crea, non pianifica; sa da dove inizia ma non sa dove arriverà. L’opera stessa gli dice quando fermarsi. Iniziare un progetto, una ricerca senza sapere dove condurrà accomuna artisti e scienziati, entrambi si mettono alla prova, partendo da ciò che sanno per andare oltre.

Anthony Caro, winner of the sculpture prize at the Paris Biennale in 1959, creates works of art by manipulating the most disparate materials. From noble materials like brass, to scraps of iron from workshops. Table Piece consists of recycled materials, objets trouvés, and is developed in an acrobatic form in which we find references from both ancient art and more general forms of street art.

Arte Moderna e Contemporanea

|
Milan